martedì, giugno 24, 2008

Sono solo 1000 (MILLE) foto..

CIMG5261

Una volta bastava un rullino. 24 o magari 36 foto.
Ora non basta nemmeno 1 gb di spazio, e fra poco nemmeno un dvd.
Tante foto, troppe. E poi queste offerte che ti invitano a stampare ste cazzo di foto digitali.
"Grande offerta! Stampate 100 foto a 10 euro!"
"No, stampatene 150!"
"Ve le diamo gratis!" (le foto)
E cosi' via sempre peggio, 50 foto solo 12 centesimi, fino a 199 solo a 11 centesimi e oltre 299 a 9 o 8 centesimi l'una.
Poi arrivo io con oltre 1000 foto e faccio Bingo.

Eh ho capito, ho almeno 1 anno di foto da stampare e non le ho fatte negli ultimi 2 mesi, magari vorrei avercele da parte, farle vedere, portarle in giro, non aspettare di avere un pc sottomano e l'hd portatile.
E non è una pazzia stampare tante foto, basta che non costi troppo e soprattutto che vengano bene..
O che te le stampino insomma.

Dalle parti di casa mia trovo sto negozio che stampa foto fino a 8 centesimi l'una se sono tante (e le mie lo sono eccome) ma soprattutto conosciamo il fotografo. Bravo, serio, perchè non fidarsi?
Contento ci passo per chiedere spiegazioni e conferme sul prezzo, è meglio mettere in chiaro che ho 1000 foto e non un centinaio di scatti da far stampare. Metti caso che ti facciano storie..
Paolo mi accompagna e entrambi siamo sopraffatti dalla contentezza della tizia che sta li' in negozio, la moglie del fotografo.
"Guarda, stampiamo su carta lucida, opaca, se sono piu' di 300 anche a 8 centesimi!"
Ed io "Eh magari, io ne ho piu' di mille!"
Risposta: "Ah benissimo allora, tutte a 8 centesimi!"

Insomma, una pacchia. Soddisfatto in settimana preparo il dvd con le foto, che spulcio una ad una e su molte correggo gli occhi rossi. Il dvd passa in mano ai miei che possono portarlo una mattinata di venerdi'. Io sono a lavoro e non posso. Attendo fiducioso.
Illuso.

Il giorno dopo chiamo in negozio e chiedo notizie della stampa. In teoria ci mettono 24 a stampare delle foto e chiedere non costa nulla.
La signora è gentile e mi chiede il cognome per risalire alla stampa. Poi si allontana e rimango in attesa tranquillo. Sereno. Aspettandomi anche un "No, mi spiace, saranno pronte martedi'"
E' umano in fondo.
Non fa nemmeno in tempo a tornare che ancora lontana della cornetta mi strilla
"Eehh ma scuuusiii, insomma! Ma lo sapeva che erano 1127 fotooo?? Piu' di mille fotooo??"
"Eh si.. le ho scelte io una per una.. ma come mai.."
"Eh non le abbiamo fatte stampare!"
Che cooosa??
"Come..?"
"Eh, erano piu' di mille foto! Quindi non ci siamo sentiti di farle stampare.. e.."
"...e perchè?"
Incredulo. Non che ci vuole tempo per stamparle, non me le hanno proprio mandate a far stampare per motivi che.. beh spero mi siano spiegati.
"Eh in passato abbiamo avuto problemi con dei clienti che non ci hanno pagato le foto perchè erano troppe e pensavano di pagare di meno quindi non ce la siamo sentita di rischiare.."
Questa è scema.
"Ma scusi, a parte che i problemi coi vecchi clienti non so cosa c'entrino con me, e soprattutto non ne sapevo niente, poteva avvertirmi ma.. io le avevo detto che avevo da stampare piu' di mille foto e lei non mi ha mica fatto notare nulla a riguardo"

Il bello è che io ero rimasto sorpreso, il tono della signora invece passava dall'incazzato allo scocciato. Nemmeno le avessi dato fuoco al negozio. Per ora.
"Beh.. non ce la siamo sentita, sono mille foto" (daje) "e quindi non le abbiamo fatte stampare, non le costa poco"
Ma va. Mica volevo spendere 5 euro, di sicuro oltrepasso il centinaio di euro.
"Guardi, facciamo una cosa, non fa niente, mi riprendo il dvd, passo fra poco"
"Eh" allontanandosi dalla cornetta "sta facendo tutto lei.. fa tutto lei"
Ma vaffanculo.

In 5 minuti ero arrivato li' al negozio. Stavolta ero io ad essere incazzato.
Non mi stampi le foto, non mi avverti su problematiche che ti avrebbero potuto dare, ti avevo io avvertita sulla quantita', mi replichi al telefono con fare da stronza e devo pure trattarti con i guanti di seta? Ma uso subito un maglio di ferro invece.
Arriva sta lavandaia dal retro del negozio e beh, mi riconosce. E' sorpresa e dal nervoso le trema la voce.
Le richiedo gentilmente il dvd e di nuovo ripete "Eh ma sta facendo tutto lei "
"Poteva avvertirmi che a stampare 1000 foto le creo problemi, non mi ha detto nulla, era anzi contenta e mi ha anche convinto, non capisco perchè questa decisione vostra, senza pensare che sarei potuto rimanere sorpreso"
"Eh ma guardi che sono tante, 1000 foto! In passato abbiamo avuto problemi, un cliente non ci voleva pagare.."
"E perchè non l'ha detto subito? Perchè non avvisa la clientela che deve controllare il numero di foto che porta? Perchè poi ai miei non ha chiesto un acconto? Un recapito? Che cosa dovrei fare adesso?"
La lavandaia non ha perso il carisma, rimasta sulle sue cercava di farmi entrare in testa il suo concetto di "Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio".
Il problema è che avrei potuto non pagarla, il punto è quello. Troppe foto, troppo alto il rischio.
E mi fa "Ma scusi, arriva lei con tutte queste foto ed io cosa devo pensare?"
Che me le devi stampare, cretina. O dovevi fare una cernita e selezionare le migliori? A questo punto credo che in tale laboratorio molte foto non vengano stampate di proposito perchè i soggetti magari sono troppo brutti e/o poco fotogenici, e meno male che a selezionare gli scatti c'è sta lavandaia mancata.
E che cerca pure di giustificarsi. Per poi cadere nel banale: "Vabbè cmq adesso per martedi' le foto.."
"Non fa niente, non fa niente, la ringrazio lo stesso.." e mi riprendo il dvd.
Se avessi torto il dvd me lo ridai e dovresti essere anche felice, invece cerchi di far finta di niente? Di salvare capra e cavoli?
Lei sempre stizzita, ormai ha perso un cliente "Eh non ho capito perchè se la prende, boh.."
Qui un Ma vaffanculo ci stava tutto. Ma sono un signore. Esco e le dico
"La ringrazio, buona serata"
Ma non ho aggiunto Buon lavoro!

Intanto ancora parlava, "Fa tutto lei, e non capisco, lei se la prende, avrebbe dovuto dire.. fare.. baciare.. lettera e testamento.."
Presumo si volesse convincere di aver fatto la cosa giusta e che in fondo sono solo un cliente maleducato. Come no.
Ma vaffanculo?

Ci sta tutto..


Alla fine ho portato le foto ad Anzio. Il negozio è nuovo ma ci sono dei ragazzi che, in ordine:
- mi spiegano i prezzi
- mi controllano il dvd e mi contano le foto
- mi chiedono il formato che voglio e la qualita' tra uno e l'altro
- mi chiedono se usare carta opaca o lucida e mi spiegano altre cose
- mi fanno pagare un acconto e mi chiedono il cellulare e un recapito
- mi spiegano che ci metteranno poco al massimo forse per mercoledi' potrei avere le mie foto
- mi fanno lo sconto..

..e ci mancava che mi srotolassero il tappeto rosso. Senza chiedere nulla. Grandi.
Le foto me le hanno stampate bene, ma ho scelto la carta opaca, meglio la lucida. De gustibus.
Ma sono contento..

CIMG4744

3 Comments:

Blogger cranfan said...

Secondo me è semplicemente il caldo che fa strani effetti, oppure la signora voleva provarci con te e se l'è presa perchè ci hai mandato i tuoi a dargli il dvd. :P

28/6/08 15:53  
Anonymous Pigrocchio said...

Nun me tocca la digital lady aò

30/6/08 18:02  
Blogger francesco said...

Digital Lady nooo!!

30/6/08 20:58  

Posta un commento

<< Home