mercoledì, luglio 30, 2008

La fata cogliona

Premesso che, non sia imparentata con la fata smemorina, con la fata ignorante (Ozpetek me ne scampi), e la fata dei dentini, arriva in mezzo a voi anche questa nuova figura mitica e troppo spesso sottovalutata.

Ti serve con urgenza uno stuolo di cavalli? Mezzi di locomozione? Arrivi tardi ad una festa? C'è la fata smemorina.
Ti cade il dentino? Vai con la fatina dei dentini (ma non era un topo una volta?.. boh..)

Ma ti fanno cadere i coglioni? Vai con la fata cogliona.
Che poi c'è da chiarire come cascano sti coglioni, se in maniera figurativa ("Mi sono rotto.. che palle.. sono stufo.. mi hai stufato.. mi avete stufato.. questa cosa mi da' noia") o letterale ("Ahia, mi hai dato un calcio ai coglioni")

Ecco, ieri ho rischiato di avere bisogno di lei.
Non scherzate mai con colleghi poco avvezzi alla battuta, alla presa in giro, che pronunciano male il 90% dei luoghi al di fuori dell'Italia, che ti dicono "Borzetta" invece di "borSetta". Con la S. No, loro con la Z.
Che magari c'hanno il momento No.
No.
(appunto)
Non fatelo. Perchè prima vi beccate un calcio in culo, e se relicate con un coppino ben messo sul collo vi arriva il calcio alle palle da evitare.
Tipo Prince of Persia che arrivano le guardie e ti devi abbassare o saltare.

Non ho fatto troppo in fretta purtroppo..

..ma almeno non ho avuto bisogno della suddetta figura mitologica.
Che non so, se quella de dentini dispensa soldi.. lei che cazzo dispensa??















La striscia di cui sopra l'ho presa qui da ciemmerre

3 Comments:

Anonymous - Stefano - said...

Ciao, anche io avevo sentito parlare della fata cogliona, ma sicuro che non sia imparentata con la smemorina...?!? conoscevo due correnti di pensiero:
La prima le voleva cugine di non si sa quale grado... e l'esser una cogliona e l'altra smemorina era dato dal ceppo iniziale della capostipite fata inceppata.
La seconda voleva addirittura che smemorina arrivata all'apice della sua "smemoratezza", si fosse travestita in fata cogliona, nome che ormai le si addiceva ancora di più.
Nonostante ciò rimane il dubbio su cosa lasci la fata cogliona... chissà che fata dentina non sappia aiutarci.

Per natale parapalle per tutti! :-D

3/8/08 00:35  
Anonymous DAVIDE! said...

Ciao sono la fata cogliona,
tornero' a trovarti presto, temo che stia per cascarti anche l'altra pallina da latte
>:-D

3/8/08 16:27  
Anonymous Luca said...

Deliziosa descrizione esilarante di un momento drammatico. Apprezzabilissima la tua sottile ironia ma chi ti conosce sa che hai un lato serio che ogni tanto potresti farci la grazia di mostrare con due righe di riflessione eheh :P

p.s.: ma ti hanno menato sul serio?!

p.p.s.s. ma se la mando in pensione la mia fata cogliona, devo versarle i contributi?

13/8/08 19:50  

Posta un commento

<< Home